Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il giovane accusato di "pizzo di Natale"

Ponticelli, arrestato 27enne per estorsione


Ponticelli, arrestato 27enne per estorsione
03/12/2010, 15:12

PONTICELLI - Gli agenti del commissariato di polizia ponticelli hanno arrestato per il reato di tentata estorsione, aggravata dal metodo mafioso, G. D. S., 27enne napoletano.
L’attività investigativa, degli agenti del commissariato Ponticelli, intensificata con l’avvicinarsi delle festività natalizie, ed in considerazione che, all’interno del quartiere dopo il pentimento dei capi storici è in concorso una guerra per il predominio del territorio hanno effettuato delle accurate indagini riuscendo ad identificare in D. S. l’estorsore di turno.
Le sparatorie avvenute all’interno del Rione De Gasperi, hanno lasciato intuire che nuovi scenari criminali si stanno concretizzando per il controllo delle attività illecite.
I poliziotti hanno accertato che le attività estorsive nei confronti dei commercianti del quartiere erano riprese nelle stesse modalità, ovvero con il pagamento di una retta in favore del sodalizio criminale tre volte all’anno, festività natalizie, pasquali ed estive.
L’attività d’indagine dei poliziotti ha consentito stamani, di risalire ad un estorsione che si sarebbe concretizzata in mattinata in via A. C. De Meis, nei confronti di un commerciante che non aveva avvertito la Polizia per la paura che gli era stata indotta dai componenti dei sodalizi criminali. I poliziotti si sono appostati nei pressi dell’esercizio commerciale.
Non appena l’estorsore ha invitato il titolare a seguirlo in strada mettendo in essere la richiesta di denaro, i poliziotti, lo hanno bloccato. La vittima, impaurita e sorpresa della presenza della Polizia, in un primo momento ha negato ciò che stava accadendo ma, rassicurato dagli agenti, ammetteva la richiesta estorsiva fatta dal giovane 27 enne per conto degli “AMICI”.
L’estorsore è stato arrestato e condotto al carcere di Poggioreale. Proseguono le indagini dei poliziotti per bloccare gli altri componenti del sodalizio criminale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©