Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ponticelli, carabinieri travestiti da ambulanti bloccano il “pizzo” al mercatino


Ponticelli, carabinieri travestiti da ambulanti bloccano il “pizzo” al mercatino
07/09/2011, 09:09

A Ponticelli i carabinieri della tenenza di cercola hanno tratto in arresto in flagranza S.V., 47 anni, residente in via flauto magico, già noto alle forze dell'ordine, C.G., 18 anni e D.L.E., 24 anni, questi ultimi sono della zona e incensurati, tutti sono ritenuti affiliati al clan camorristico dei “sarno” e si sono resi responsabili di estorsione aggravata dal metodo camorristico.

I movimenti dei 3 sono stati monitorati e osservati a distanza mentre pretendevano da 5 a 20 euro, in rapporto alla grandezza dell’attività commerciale, da quasi tutti gli ambulanti del mercato rionale del rione “incis”, nel quartiere ponticelli, vantando l’appartenenza al citato sodalizio criminale. dopo avere allestito uno stand di abbigliamento e aver simulato di essere ambulanti, i carabinieri hanno bloccato i predetti che avevano avanzato la richiesta estorsiva anche a loro. quando sono stati bloccati i malviventi sono stati trovati in possesso della somma di 1.003 euro in banconote di piccolo taglio (i soldi pagati da numerosissimi ambulanti) che e’ stata sottoposta a seguestro. le vittime, nonostante l’evidenza dei fatti, non hanno confermato l’accaduto. gli arrestati sono stati tradotti nel centro penitenziario di secondigliano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©