Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pontili sequestrati al porto di Mergellina


Pontili sequestrati al porto di Mergellina
10/09/2012, 13:45

 

NAPOLI – All’opera delle prime ore di questa mattina i Carabinieri del Comando provincia di Napoli e gli uomini della Capitaneria che nel porto turistico di Mergellina hanno posto sotto sequestro alcuni pontili nell'ambito di un'inchiesta coordinata dai pm Giovanni Corona e Henry John Woodcock. Le indagini riguardano la presenza tra i concessionari di persone con precedenti penali che non potevano esercitare tale attività. I controlli congiunti tra Capitaneria e uomini dell’arma stanno andando avanti alla ricerca, in maniera particolare del posizionamento delle boe dei natanti. L'ipotesi di reato avanzata dagli inquirenti relativa al sequestro dei pontili riguarderebbe la presenza di alcune persone con precedenti penali. Dalle indagini è anche emerso che alcuni ormeggiatori avevano occupato parte dell'area dei pontili dove attraccano gli aliscafi dell'Alilauro. Le persone indagate nell'inchiesta sui pontili di Mergellina sono cinque, accusate di due distinti episodi di occupazione abusiva di spazio demaniale marittimo. Si tratta di Adolfo Dello Russo, Antonio Siciliano, Gaetano Pollio, Carlo Amato e Agostino Amato, ritenuti vicini al clan camorristico dei "Piccirillo" attivo nella zona di Mergellina.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©