Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Le due si erano unite civilmente nel 2016

Pordenone: l'assegno di divorzio concesso tra due conviventi donne


Pordenone: l'assegno di divorzio concesso tra due conviventi donne
15/03/2019, 17:24

PORDENONE - Per la prima volta arriva in Tribunale la parte negativa della legge Cirinnà sulle unioni civili. Infatti, il Tribunale civile ha concesso ad una donna un assegno di mantenimento di 350 euro, da parte della donna con cui la prima si era unita civilmente nel 2016. Le due donne convivevano dal 2013, e nel 2016 hanno deciso di usufruire della legge varata durante il governo Renzi. Poi le cose hanno cominciato a guastarsi tra le due donne, tanto che hanno deciso di separarsi. Una delle due, avendo rinunciato alla propria carriera lavorativa per seguire l'altra a Pordenone, ha chiesto un aiuto economico. E il Tribunale le ha dato ragione, stabilendo l'assegno di mantenimento. 

Del resto la legge dice chiaramente che diritti e doveri all'interno delle coppie civili sono pari a quelli che ci sono all'interno del matrimonio. Con tutte le conseguenze del caso. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©