Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Portici, arresto per furto


Portici, arresto per furto
23/03/2011, 15:03

Un 21enne con pregiudizi di Polizia, nella tarda serata di ieri, si è introdotto in un locale, ubicato nel sottoscala di uno stabile di Via Marittima ad Ercolano, ove ha sede una postazione Telecom, all’interno della quale sono collocate delle cabine elettriche che alimentano 2 antenne ripetitori per il segnale della radiofrequenza telefonica, per impossessarsi di cavi elettrici.

Gli agenti del Commissariato di P.S. “Portici Ercolano”, dopo averlo inseguito, lo hanno bloccato ed arrestato, perché responsabile del reato di furto aggravato.

Il giovane, infatti, è stato sorpreso dal proprietario dei locali proprio mentre, attraverso un’impalcatura metallica di quelle utilizzate per lavori edili, risaliva sul muro perimetrale per poi scappare con una busta piena di cavi elettrici e dei radiatori per condizionatore.

E’ scattato subito l’allarme alla Polizia che ha intercettato il ladro, inseguendolo a piedi sino all’interno della struttura dell’ASL di Ercolano, dove è stato bloccato ed arrestato.

Stamani, processato con rito per direttissima, è stato condannato alla pena di mesi 6 di reclusione, beneficiando della sospensione, oltre al pagamento di €.200 di multa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©