Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tre persone in gravi condizioni

Portici: crolla balcone, 3 morti e 9 feriti il bilancio


.

Portici: crolla balcone, 3 morti e 9 feriti il bilancio
06/05/2013, 12:56

PORTICI (NA) - E’ di 3 morti e 9 feriti di cui 3 in gravi condizioni il bilancio del crollo della lastra in pietra lavica dal balcone di un palazzo a Portici durante la processione del Santo Patrono. Una circostanza incredibile ,maturata nell’ambito di un evento tanto atteso per i porticesi e non solo. Ed è successo tutto mentre San Ciro era in processione con a seguito anche il cardinale di Napoli Crescenzio Sepe che si è udito un tonfo e le urla della gente. Sono attualmente stazionarie le condizioni delle persone rimaste ferite. Le persone morte nel crollo  sono Maria Vela, 67 anni, Concetta Evangelista, 65 anni, e un uomo di 65 anni che si trovava per strada e si è visto investire dai calcinacci del balcone crollato. Si trova in un edificio del '700 sottoposto a vincolo della Soprintendenza il balcone al primo piano da cui e' crollata una lastra in pietra lavica, al corso Garibaldi, 93 a Portici (Napoli). Il pm della Procura della Repubblica di Napoli, Claudia De Luca, ha disposto il sequestro del balcone del palazzo 'Gioacchino Evidente' e l'interdizione dell'utilizzo della stanza da letto. "Un pensiero commosso" quello rivolto dall'Arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe alle vittime del crollo del balcone. L’arcivescovo di Napoli ha ricordato quanto successo a Portici, circostanza che ha scosso molto il porporato.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©