Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si tratta di Carmine Cozzolino scomparso il 2 luglio scorso

Portici: identificato il cadavere rinvenuto nel bosco


.

Portici: identificato il cadavere rinvenuto nel bosco
13/07/2010, 15:07

PORTICI- E’ stato identificato il cadavere ritrovato ieri nel bosco della Reggia di Portici. Si tratta di Carmine Cozzolino 61 anni, l'uomo che si era allontanato da casa sua ad Ercolano il 2 luglio scorso; i familiari, infatti, lo hanno riconosciuto questa mattina al Secondo Policlinico di Napoli dove la salma e' stata portata in attesa dell'autopsia per accertare le cause del decesso. Il corpo era stato ritrovato ieri da Giovanni Amato, custode del  parco, dopo che una donna gli aveva chiesto aiuto in quanto i suoi due cani erano rimasti intrappolati in una fitta boscaglia e non riuscivano ad uscirne. Sul luogo indicato l’uomo si fa strada tra il groviglio di piante e  fa il macabro ritrovamento : i cani erano accanto al corpo senza vita di un uomo in  avanzato stato di decomposizione che poi si scoprirà essere quello di Cozzolino. A quanto si apprende dalla polizia e dal custode del bosco, l'uomo era solito frequentare la zona. L'ipotesi che il corpo trovato nel bosco fosse il suo era emersa anche perchè il cadavere indossava pannoloni, particolare che collimava con la segnalazione fatta dai familiari che si erano appellati anche alla trasmissione della Rai 'Chi l'ha visto? durante la sua ricerca. Avendo subito diversi episodi di ischemia cerebrale, si suppone che Cozzolino abbia avuto un malore nel parco che gli è stato fatale ma comunque si aspettano i risultati dell’esame autoptico per averne la certezza.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©