Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Portici. La Polizia sequestra oltre 1 quintale di botti


Portici. La Polizia sequestra oltre 1 quintale di botti
24/11/2011, 11:11

Oltre un quintale di fuochi d’artificio, di genere proibito, sono stati sequestrati a Portici, nella giornata di ieri, dagli agenti della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Napoli.

I poliziotti, nell’ambito dei consueti controlli che, in questo periodo vengono intensificati con l’approssimarsi delle festività natalizie e di capodanno, su segnalazione del Commissariato di P.S. Portici, si sono recati in un esercizio commerciale di rivendita fuochi d’artificio, in Corso Garibaldi.

Dal controllo, all’interno dell’esercizio commerciale, non è stata riscontrata alcuna irregolarità ma, nell’andare ad ispezionare all’interno di un box posto, sul retro della rivendita, privo di certificato prevenzione incendi e di proprietà del padre del titolare della rivendita, hanno rinvenuto e sequestrato Kg. 103,717 di artifici pirotecnici.

Gli artifici pirotecnici, appartenenti alla VI e V categoria, nonché 274 fumogeni, per i quali è consentita la vendita e la detenzione solo se in possesso di licenza prefettizia, sono stati sequestrati dalla Polizia.

C.G. di 55 anni, è stato denunciato in stato di libertà perché responsabile dei reati di commercio abusivo di materiale esplodente e perché privo di licenza per la detenzione e la vendita di artifici pirotecnici.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©