Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’uomo si è poi costituito

Porto Recanati, picchia ex moglie. La donna batte la testa e muore


Porto Recanati, picchia ex moglie. La donna batte la testa e muore
27/03/2013, 20:02

PORTO RECANATI – Una donna di 57 anni è morta dopo aver battuto la testa, in seguito alle percosse dell’ex marito. È accaduto a Porto Recanati, in provincia di Macerata.
Il delitto è avvenuto intorno a mezzogiorno in un'abitazione in via Montarice, nell'entroterra del paese.
L’uomo, A.B., queste le sue iniziali, 60 anni, dopo essersi reso conto di aver ucciso l’ex moglie si è costituito ai carabinieri nella caserma della vicina Loreto (Ancona), confessando di aver litigato con la donna e di averla spinta facendole perdere il controllo che, cadendo, avrebbe battuto violentemente la testa contro un muro. Il caso è stato affidato a Cristina Polenzani, procuratore capo reggente.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©