Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Posillipo, due uomini fermati per estorsione


Posillipo, due uomini fermati per estorsione
10/12/2011, 10:12

Due uomini quando hanno deciso di taglieggiare i commercianti di via Orazio non hanno considerato la sinergia della Polizia di Stato con il quartiere.

I due uomini, il primo napoletano 39 enne ed il secondo palermitano 43enne sono stati arrestati dai poliziotti del commissariato Posillipo, mercoledì quando nel primo pomeriggio tentavano di estorcere dei soldi da un commerciante.

Agli agenti, impegnati quotidianamente nel controllo del territorio, non è sfuggita la presenza di due “facce nuove” nel quartiere dalla fine del mese di Novembre.

I poliziotti insospettiti da questi due uomini che, a bordo di un ciclomotore, avvicinavano i commercianti di via Orazio, hanno effettuato una serie di controlli, dai quali è emerso che i due, con minacce verbali e non solo hanno intimato a diversi esercizi commerciali l’acquisto di campioncini di profumo di nessun valore.

I due uomini, mercoledì poco dopo le 16.00 sono stati notati dai poliziotti mentre entravano all’interno di un negozio lasciando all’esterno il ciclomotore ancora in moto e con le chiavi inserite su cui erano giunti.

Gli agenti hanno prima spento il ciclomotore e sequestrato le chiavi in maniera da evitare la fuga dei due, per poi entrare nell’esercizio commerciale fingendosi acquirenti.

Quando i poliziotti hanno udito i due, minacciare e buttare in aria la busta tenuta tra le mani per aggredire materialmente la vittima sono intervenuti bloccandoli.

I due sono stati arrestati per il reato di tentata estorsione e condotti al carcere di Poggioreale, il ciclomotore, un piaggio Beverly di proprietà del napoletano, che è stato inoltre denunciato per guida senza patente è stato sottoposto a sequestro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©