Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Posillipo, poliziotti salvano imprenditore dal suicidio


Posillipo, poliziotti salvano imprenditore dal suicidio
23/04/2012, 17:04

I problemi economici legati alla sua attività lavorativa, hanno condotto un uomo, di 52 anni, di tentare il suicidio. L’insano gesto, certamente, sarebbe stato compiuto dall’uomo se non fossero intervenuti, giusto in tempo, gli agenti dei Commissariati di Polizia “Posillipo” e “S. Ferdinando”.  Il 52enne, infatti, nella tarda mattinata di ieri, dopo aver lasciato la sua abitazione sita nell’area vesuviana, si è diretto con la sua auto nel quartiere Posillipo. Il tempestivo allarme dei familiari, che hanno intuito le intenzioni del proprio congiunto, ha fatto scattare una serie di controlli che hanno condotto a localizzare l’autovettura dell’uomo in Via Catullo. All’arrivo degli agenti, il 52 enne aveva già scavalcato la ringhiera posta a protezione di uno strapiombo di 50 metri di altezza ed il suo corpo era praticamente sospeso nel vuoto. La professionalità dei poliziotti, che hanno dialogato con l’uomo, confortandolo e rassicurandolo, ha consentito di farlo desistere nell’insano gesto, portandolo in salvo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©