Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Positano, sequestrato dalle fiamme gialle un ristorante privo di licenze


Positano, sequestrato dalle fiamme gialle un ristorante privo di licenze
18/01/2012, 11:01

I militari della Sezione Operativa Navale di Salerno, nell’ambito della intensificazione dei servizi di polizia ambientale e controllo economico del territorio, disposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, hanno sottoposto a sequestro, in località “Nocelle” del Comune di Positano, un’attività commerciale adibita a ristorante.

Il sequestro è scattato perché i proprietari, in assenza di titoli autorizzativi/concessori e delle autorizzazioni sanitarie richieste, nonché senza le previste autorizzazioni comunali, avevano realizzato una sala ristorante, dei locali adibiti a cucina, completi di WC, per complessivi mq. 100, ricadenti all’interno del perimetro del “Parco Regionale dei Monti Lattari”, in una zona riconosciuta dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità”.

Gli abusi scoperti sono stati perpetrati in parte su opere già sequestrate da altri organi di Polizia negli anni 2006 e 2008.

I proprietari, C.M.V. di anni 59 e C.A. di anni 66 originari di Positano, sono stati deferiti all’A.G. per violazione dei sigilli, danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre alle violazioni in materia urbanistica e paesaggistica.

L’operazione si è svolta con la collaborazione del personale dell’Ufficio Tecnico e della Polizia Municipale del Comune di Positano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©