Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Possibile rito satanico a villa Borghese


Possibile rito satanico a villa Borghese
24/12/2012, 16:54

ROMA – Sarebbe coinvolto in un rito satanico il cuore di vitello ritrovato questa mattina dai carabinieri a villa Borghese. L’organo era circondato da riso e cereali e attaccato ad esso c’era un foglio con su scritto il nome di un uomo straniero.

Il nome è stato trascritto ben 14 volte. Non si esclude ancora nessuna pista, potrebbe trattarsi di un avvertimento, un rituale o semplicemente una bravata. Si stanno ora analizzando i filmati delle videocamere per riuscire a risolvere l’enigma.  Poco distante al cuore è stata ritrovata una bottiglia di vino rosso, sulla quale si stanno ora effettuando gli opportuni rilievi.

 In molte culture etniche questo tipo di rituale porterebbe alla morte del nemico con una progressione pari alla velocità con cui l’organo viene divorato dagli animali.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©