Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pozzuoli, algerino arrestato per aggressione


Pozzuoli, algerino arrestato per aggressione
17/02/2011, 15:02

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza Pozzuoli hanno arrestato M.N., algerino di 44 anni, responsabile dei reati di lesioni, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale, possesso ingiustificato di arma bianca e arma impropria, e inosservanza di un decreto di espulsione emesso dalla Questura di Napoli.

Ieri sera i poliziotti sono intervenuti in un ristorante di via Cristoforo Colombo, in quanto l’uomo aveva infastidito alcuni clienti.

Appena giunti sul posto, gli agenti hanno notato l'algerino tentare di dileguarsi per le strade adiacenti. Ne è scaturito un inseguimento nel corso del quale uno dei poliziotti riusciva a schivare una coltellata dell’algerino che riusciva tagliare una parte del giubbino della divisa.

A questo punto, lasciando cadere il coltello, l'extracomunitario si è avventato contro l’altro poliziotto che, con non poche difficoltà e una violenta colluttazione, riusciva a bloccarlo ed arrestarlo.

Gli agenti hanno recuperato e sequestrato un coltello. Indosso hanno rinvenuto anche una lametta da barba ed hanno accertato l’inosservanza di un decreto di espulsione emesso lo scorso mese di gennaio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©