Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pozzuoli: arrestati dalla Polizia due uomini per incendio doloso


Pozzuoli: arrestati dalla Polizia due uomini per incendio doloso
09/04/2011, 13:04

Gli agenti del Commissariato di Pozzuoli, hanno arrestato due uomini di 28 e 31 anni , resisi responsabili del reato di incendio doloso, detenzione di materiale infiammabile, resistenza e oltraggio a P.U.

Ieri pomeriggio, i poliziotti, unitamente agli agenti del Reparto Mobile, sono intervenuti alla Contrada Pisciarelli, per prestare assistenza all’ Ufficio Tecnico del Comune di Pozzuoli durante l’ operazione di abbattimento di opere abusive.

Durante tali operazioni, gli agenti hanno notato i due uomini che, entrambi in possesso di una tanica contenente del liquido infiammabile , hanno minacciato i poliziotti ed il personale che stava eseguendo le operazioni di sgombero.

Immediatamente intervenuti ,gli agenti hanno tentato di fermare i due che, in stato di ira, hanno cosparso la zona limitrofa dell’ edificio di liquido infiammabile.

Mentre il personale dei Vigili del Fuoco è intervenuto per bagnare la zona interessata, i poliziotti si sono avvicinati all’ingresso dell’ edificio.

In tale circostanza, i due uomini hanno reagito e dopo aver versato il liquido infiammabile sul materiale di risulta nei pressi del cancello dello stabile, hanno appiccato il fuoco e hanno lanciato contro i poliziotti una bombola di gas.

Immediatamente, il fuoco è stato domato; gli agenti hanno bloccato i due e li hanno arrestati. Giudicati in mattinata con il rito per direttissima, il 31enne sconterà 1 anno e 6 mesi di reclusione e il 28enne è stato condannato agli arresti domiciliari per 2 anni e 2 mesi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©