Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Minaccia un agente di polizia penitenziaria fuori servizio

Pozzuoli, in via Miliscola in manette parcheggiatore abusivo

La vittima del tentativo di estorsione si è rivolta al 113

Pozzuoli, in via Miliscola in manette parcheggiatore abusivo
16/07/2011, 10:07

Pozzuoli - Questa notte, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Pozzuoli”, hanno arrestato Franco De Felice, 36enne di Pozzuoli, per una tentata estorsione.

Il fatto è avvenuto in Via Miliscola, dove un agente della Polizia Penitenziaria ed un suo amico, all’atto di parcheggiare la loro autovettura in prossimità di un locale notturno, sono stati avvicinati dal De Felice. Quest’ultimo in veste di “parcheggiatore” ha loro chiesto la somma di 3 euro per consentire il parcheggio. L’agente si è quindi qualificato, ma il 36enne gli ha fatto subito capire che voleva comunque i soldi e che se non li avesse avuti, avrebbe danneggiato l’autovettura.

La vittima del tentativo di estorsione si è quindi rivolta al 113 che ha subito inviato sul posto dei poliziotti. Durante la chiamata il “parcheggiatore” abusivo ha riferito ai due che la telefonata alla Polizia non lo intimoriva ed ha quindi iniziato ad indirizzare alla due vittime del tentativo estorsivo ingiurie e minacce.

All’arrivo dei poliziotti De Felice si è però dato alla fuga ma è stato inseguito e bloccato.

Il 36enne, risultato poi con numerosi precedenti penali a carico e tra l’altro destinatario di un avviso orale, è stato pertanto arrestato.

Questa mattina De Felice è stato sottoposto a processo penale con rito direttissimo ed è stato condannato ad un anno e due mesi di reclusione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©