Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pozzuoli, un fermato per tentata estorsione aggravata


Pozzuoli, un fermato per tentata estorsione aggravata
23/05/2012, 16:05

A Pozzuoli i carabinieri della locale aliquota operativa hanno arrestato un uomo di 57 anni, residente a giugliano in campania in vicinale masseria vecchia, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto affiliato al clan camorristico "Longobardi - Beneduce" operante in quest’area flegrea, destinatario del fermo del pm emesso il 22 maggio dalla locale direzione distrettuale antimafia, per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso e dalla circostanza di aver agito per favorire le attività illecite di un sodalizio di tipo mafioso. l’uomo è gravemente indiziato che nel mese in corso, in 2 distinte occasioni, ha avvicinato un 40enne di napoli, organizzatore di eventi danzanti in uno stabilimento balneare a licola e con la forza d'intimidazione di appartenere al predetto sodalizio camorristico gli ha intimato di consegnare agli “amici di pozzuoli” 500 euro in denaro contante per ogni evento che avrebbe organizzato. il 57enne è stato formalmente riconosciuto in fotografia dalla vittima. il fermato è stato associato nell’istituto penitenziario di secondigliano.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©