Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La 30enne colpita al petto con delle forbici

Prato: cinese uccisa nella ditta di famiglia


Prato: cinese uccisa nella ditta di famiglia
23/08/2011, 10:08

Una ragazza di origine cinese è stata trovata morta a Prato. Gli investigatori non hanno alcun dubbio che si tratti di omicidio: sul corpo della ragazza 30enne, infatti, è stata riscontrata una ferita al petto e la stessa, secondo una prima ricostruzione, dovrebbe essere stata fatta con un’arma da taglio. Il cadavere della 30enne è stato ritrovato questa mattina alle sette all’interno di una ditta di confezioni gestita da connazionali e situata nella cosiddetta “Chinatown” pratese, nella zona di via Pistoiese.
Secondo quanto emerso la vittima apparterrebbe alla famiglia proprietaria della stessa ditta di confezioni, sarebbe madre di una bambina ed il marito si troverebbe in Cina. La giovane è stata ritrovata supina sul pavimento, vestita, con la vistosa ferita sul petto che potrebbe essere stata inferta, quasi sicuramente, con delle forbici. L’arma non è stata tuttavia trovata e l’omicida potrebbe averla portata via con sè. La ditta, scenario dell’omicidio, si trova al piano terra di una palazzina di tre piani, dove ad uno di quelli superiori viveva la ragazza con la sua famiglia.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©