Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tragedia familiare

Prato, uccide la moglie e si toglie la vita

Testimone dell'omicidio la figlia della coppia di 4 anni

Prato, uccide la moglie e si toglie la vita
06/05/2011, 14:05

PRATO – Chiama i carabinieri per denunciare il ritrovamento del cadavere della moglie assassinata in casa e si toglie la vita. Quando i militari sono arrivano sul luogo del delitto, la macabra scoperta: due cadaveri riversi nella camera da letto. Ad aprire la porta alle forze dell’ordine e ai soccorsi, la figlia della coppia di soli 4 anni visibilmente sconvolta, probabilmente testimone della tragedia familiare. Stando ai risultati dei primi sopralluoghi si tratterebbe di un caso omicidio-suicidio: l’omicida, un uomo di 37 anni, avrebbe ucciso la moglie, una donna di 35 anni e poi si sarebbe tolto la vita.
Probabilmente, una volta compreso il gesto, il trentasettenne si è tolto la vita.
Sui cadaveri sono stati ritrovati diversi segni d’arma da taglio, forse un coltello, che, però non è stato ancora ritrovato.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©