Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il 16 dicembre prima assemblea nazionale movimento scuole

Precari scuola, domani sit-in, domenica protesta nazionale


Precari scuola, domani sit-in, domenica protesta nazionale
12/12/2012, 19:06

ROMA - Difendere e rilanciare l'istruzione pubblica statale. Questo l'obiettivo degli insegnanti, dei docenti precari e degli studenti che vogliono proseguire le lotte avviate in questi mesi contro le misure del governo Monti e contro i tagli dei precedenti esecutivi. Domenica prossima, 16 dicembre, si terrà a Roma la prima assemblea nazionale del movimento delle scuole: saranno presenti rappresentanti di Torino, Milano, Genova, Pisa, Bologna, Napoli, Pesaro e Urbino, Caltanissetta, Cagliari, Aprilia, Latina, Castelli romani, Bari, Udine, Vicenza, Pistoia, Ferrara, che si incontreranno con le oltre 140 scuole in mobilitazione di Roma, per decidere insieme le prossime iniziative nazionali. Domani invece sit-in dei precari sotto il ministero della Pubblica Istruzione per contestare il concorso a cattedre. “Questo movimento ha dimostrato che uniti e determinati si può vincere - si legge in un comunicato del Coordinamento scuole Roma - la proposta di aumento dell'orario di lezione degli insegnanti a parità di salario è stata per ora accantonata; il disegno di legge Aprea-Ghizzoni è stato bloccato in Senato. La scuola non ci sta più ad essere oggetto di tagli e pretende una riqualificazione a partire da un ingente investimento di risorse, che permetta di stabilizzare i precari ed elevare la qualità della didattica. Vogliamo continuare a mobilitarci per chiedere impegni concreti ai partiti che si candidano alle prossime elezioni politiche nazionali, per vigilare che questo Parlamento in scadenza non faccia colpi di coda sulla scuola, e soprattutto per pretendere dal prossimo Parlamento e dal prossimo governo che si attui una inversione di rotta rispetto alle politiche di tagli che hanno investito la scuola negli ultimi anni”. L'assemblea comincerà alle ore 10 nella sala dell'associazione “Il cielo sopra l'Esquilino” in via Galilei, 57 a Roma (fermata Manzoni della Metro A).

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©