Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' accaduto a Milano. La Procura: omicidio colposo

Precipita ascensore: muore operaio, altri due feriti


Precipita ascensore: muore operaio, altri due feriti
09/11/2010, 17:11

MILANO – Un ascensore che trasportava tre operai è precipitato stamani in uno stabile a Milano Fiori Assago. Uno dei tre è morto, gli altri due sono rimasti feriti. Gli operai - tutti della stessa azienda, una ditta di trasporti con sede a Pioltello (Milano) - stavano trasportando un pesante armadio destinato ad un'altra ditta quando l'ascensore, un montacarichi interno che era al quinto piano, e' precipitato. La vittima del grave incidente sul lavoro avvenuto nel comprensorio commerciale di Assago è Massimo Bertasa, 41 anni, di Cologno Monzese (Milano).
Gli altri due operai rimasti feriti sono Giuliano Pasquale, 31 anni, originario di Cosenza, ricoverato al Niguarda, e Giovanni Kazari, 34 anni, operaio albanese regolarmente in Italia. Dei due feriti uno e' in condizioni piu' gravi per una sospetta lesione alla colonna vertebrale ed entrambi, comunque, hanno subito un grave politrauma.
Stando alla dinamica dell’incidente, uno o forse due degli operai si trovava sul tetto della cabina montacarichi. Il particolare emerge da alcune indiscrezioni nei rilievi tecnici effettuati sul posto, il centro direzionale di Milano Fiori. L'ipotesi, non ancora confermata ufficialmente, cambia quindi in parte lo scenario dell'incidente: la squadra di operai che stava trasportando un armadio dal quinto piano al -1, quindi, avrebbe commesso un'azione non ortodossa dato che mentre due operai, quello deceduto e quello ferito in condizioni più gravi si trovavano nell'ascensore, un altro o forse due si sarebbero posizionati sul tetto e corrisponderebbero al terzo ferito, più lieve, e a una quarta persona che sarebbe stata medicata e non avrebbe riportato lesioni di rilievo perché sarebbe riuscita ad attaccarsi ai cavi del montacarichi. Sul posto le indagini tecniche vengono condotte dai Vigili del Fuoco di Milano e dall'Asl competente e nonché dalla polizia locale di Assago. Il pm di Milano, Claudio Gittardi, ha sequestrato l'ascensore: quando avrà ricevuto le relazioni dei Carabinieri di Assago, il Pm aprirà un fascicolo con l'ipotesi di omicidio colposo.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©