Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il contributo era di soli 370 euro

Predappio: il Comune nega i soldi a due studenti per visitare Auschwitz. "E' di parte"


Predappio: il Comune nega i soldi a due studenti per visitare Auschwitz. 'E' di parte'
08/11/2019, 16:03

PREDAPPIO (FORLI'-CESENA) - Ancora un episodio decisamente disdicevole, da parte delle istituzioni italiane. Questa volta è il Comune di Predappio il protagonista in negativo della vicenda. Comune che ha negato a due studenti un contributo economico di 370 euro per permettere loro di prendere il Treno della Memoria ed andare ad Auschwitz. La motivazione è scioccante: si tratta di una iniziativa di parte, dato che non si parla delle foibe o dei gulag russi. "Io dico che la storia va conosciuta tutta, a 360 gradi, e non solo quella di parte: bisogna sapere anche cosa ha fatto il comunismo per 50 anni. Ci sono associazioni che strumentalizzano le tragedie per ragioni di parte", ha detto il sindaco del comune Roberto Canali. 

Ma la storia non è un dibattito. Nonostante io sia molto critico per il fatto che Auschwitz è stato trasformato in un luogo di propaganda e di falsità, resta pur sempre un luogo storico. E lì c'era un campo di concentramento nazista, non c'era un gulag sovietico. Questi sono fatti. E la storia - quella vera, sconosciuta al 90% degli italiani - è composta di fatti, non di opinioni e dibattiti per cui serve sentire le due campane. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©