Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Pregiudicato rom arrestato per lesioni e rapina

arrestato uomo di etnia rom per rapina

Pregiudicato rom arrestato per lesioni e rapina
11/07/2011, 12:07

Alba - Sabato notte, verso l’una e trenta, due gazzelle del Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Alba sono intervenute presso un distributore automatico di sigarette installato all’esterno di una tabaccheria del quartiere Mussotto per una segnalazione di aggressione di due persone da parte di un giovane di etnia rom molto prestante che, dopo averli picchiati e derubati, è fuggito a piedi con i pacchetti di sigarette appena prelevati al self service dalle vittime.
In pochi istanti sul posto sono giunti i militari che trovato sul posto i due fumatori, sanguinanti e con evidenti lesioni a braccia e gambe, i quali hanno denunciato di essere stati avvicinati da un giovane, probabilmente dell’Est, molto alto e robusto che li ha aggrediti per poi impossessarsi dei pacchetti di sigarette che avevano prelevato al distributore.
In zona sono quindi giunte altre pattuglie che hanno perlustrato ogni strada del quartiere per rintracciare l’aggressore che, alcuni minuti più tardi, grazie alla dettagliata descrizione fornita dalle vittime e da alcuni automobilisti in transito, è stato rintracciato e bloccato.
Si tratta di un muratore 20enne rom S.C., con precedenti penali per porto illegale di armi. Per lui si sono aperte le porte del carcere con l’accusa dei reati di rapina e di lesioni personali Questa mattina comparirà dinanzi al Tribunale di Alba per essere processato. I due fumatori picchiati sono stati accompagnati dai militari all’Ospedale San Lazzaro per le cure mediche e, dopo alcune ore, sono stati dimessi con una prognosi di otto giorni ciascuno.

Commenta Stampa
di Costel Antonescu - www.telenews.ro
Riproduzione riservata ©