Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Pregiudicato ucciso da tre colpi di fucile alla schiena a Fasano (BR)


Pregiudicato ucciso da tre colpi di fucile alla schiena a Fasano (BR)
08/05/2009, 13:05

Pietro Piccoli, 41 anni, pluripregiudicato per rapine, furti, ricettazione e reati contro il patrimonio, è stato ucciso questa mattina mentre rientrava nella sua abitazione di Fasano, in provincia di Brindisi, a bordo di un motorino. Il killer, che evidentemente lo stava aspettando, ha fatto fuoco numerose volte, colpendo Piccoli con tre colpi alla schiena; dopo di che si è dileguato. A dare l'allarme un vicino, che ha sentito gli spari e si è affacciato dalla finestra della sua abitazione, scorgendo l'uomo steso a terra in un lago di sangue. Invece la moglie e il figlio di Piccoli sono stati avvertiti successivamente dagli inquirenti, in quanto non si erano accorti di cosa stesse succedendo. Nè ci sono altri testimoni, dato che Fasano è trafficato in periodo estivo, ma non ancora adesso.
Sono ancora sconosciute le cause del gesto, anche se gli inquirenti propendono per l'ipotesi di un delitto maturato nell'ambito della criminalità locale. Per ora comunque si stanno cercando ulteriori indizi che possano permettere di indirizzare megliole indagini.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©