Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La risposta repentina alla Lega da Enrico Durazzo

Presentata la ‘maglietta dell’inno nazionale’


.

Presentata la ‘maglietta dell’inno nazionale’
15/06/2010, 15:06

NAPOLI – Una “maglietta dell’inno nazionale”, realizzata a Napoli in risposta alla mancata esecuzione dell’Inno di Mameli all’inaugurazione di una scuola veneta. E’ l’iniziativa presentata il 15 giugno al Gambrinus da Francesco Emilio Borrelli (nella foto), ex assessore provinciale e commissario regionale dei Verdi, ed Enrico Durazzo, il creatore di NapoliMania. La maglietta, che riporta il numero 1, ovvero l’Italia nella cabala, vuole essere un segnale di patriottismo proprio a poche ore dall’ennesimo annuncio provocatorio della Lega, che durante l’incontro di calcio tra Italia e Paraguay ha tifato per la squadra sudamericana. Durante la presentazione, un piccolo coro ha cantato l' inno italiano. "Dobbiamo insegnare ai leghisti l'amore per la nostra patria - spiegano Borrelli e Durazzo - e l'inno nazionale. La nostra maglietta ha un grande 1 con i colori della nostra bandiera e un bel cuore perchè noi amiamo tutto lo stivale anche i leghisti che invece ci chiamano "terroni".

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©