Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Presidio di insorgenza civile in solidarieta’ al no mous


Presidio di insorgenza civile in solidarieta’ al no mous
08/03/2013, 17:32

Nel pomeriggio di sabato 9 marzo, dalle ore 18.00 il Movimento di Insorgenza Civile dimostrerà la propria vicinanza al movimento No MOUS in Sicilia con un presidio organizzato fuori l’ambasciata a stelle e strisce, in Piazza della Repubblica.

Il M.U.O.S. (Mobile User Objective System) è un moderno sistema di telecomunicazioni satellitare della marina militare statunitense  che sarà istallato nella base militare americana NRTF-8 (Naval Radio Trasmitter Facility) di Niscemi dove sono operative, dal 1991, 41 antenne in banda HF e una in banda LF, alta circa 140 m e con una potenza di emissione nell'ordine dei 500-2000 KW, il cui scopo è la trasmissione con i sommergibili militari. Da studi basati sui pochi dati raccolti dall'ARPA Sicilia, è scientificamente fondato il timore che l'istallazione attuale superi già i limiti di legge imposti sulle emissioni elettromagnetiche.

Gli insorgenti intendono esprimere la propria solidarietà al Comitato no MUOS” - ha affermato il presidente di Insorgenza Civile Nando Dicè -  “Questo è l’ennesimo atto di colonizzazione e di abuso che lo Stato Italiano compie nei confronti della Sicilia e dei siciliani.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©