Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il latitante bloccato a Giugliano dai carabinieri

Preso il boss Vargas, altro colpo ai Casalesi


Preso il boss Vargas, altro colpo ai Casalesi
20/02/2010, 10:02

NAPOLI - Era stato condannato a 12 anni a seguito del processo Spartacus e, nel 2005, era scattato per lui un ordine di cattura emanato dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Giovanni Vargas, iscritto nell'elenco dei 100 latitanti più pericolosi, è stato arrestato oggi dai carabinieri di Castello di Cisterna nei pressi di Giugliano; al confine tra Napoli e Caserta.
Vargas,considerato dalle autorità il luogotenente di Francesco Bidognetti, era killer ed estorsore e gestiva traffici di diverso genere tra  Castel Volturno, Mondragone e Casal di Principe. Dopo aver militato per anni nel clan Bidognetti, dopo gli arresti eccellenti che hanno decimato la famiglia, pare si fosse avvicinato agli Schiavone; comandati dal famoso Francesco Schiavone detto "Sandokan".

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©