Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Poteri oscuri dietro le primarie

Primarie: Oddati firma il ricorso con Ranieri

Sospetti sui voti di Miano e Secondigliano

Primarie: Oddati firma il ricorso con Ranieri
24/01/2011, 20:01

NAPOLI - Ecco la reazione di Nicola Oddati alle primarie. "Sono stato il primo a spingere perchè si facessero le primarie e rimango naturalmente della convinzione che si tratta di uno strumento fondamentale di partecipazione e democrazia. La straordinaria partecipazione di ieri è un valore che nessuno può disconoscere o rinnegare. Ho dato il mio contributo di uomo libero, fuori dagli schemi, ho raccolto un consenso limpido e pulito di cui sono orgoglioso. Continuerò a fare politica in questa città e per il bene di questa città, da uomo di sinistra e di sani principi. Sono stato anche il primo a dire pubblicamente che non avrei sostenuto un
candidato se avesse inquinato il voto. Lo dicevo perchè conosco la città e vedevo cose che non potevano lasciarmi tranquillo e che non appartengono alla mia cultura e alla mia storia. Il risultato del voto deve essere limpido e su questo risultato ci sono troppi sospetti, troppi episodi che gettano un'ombra ed un discredito insopportabile. Dopo aver discusso lungamente con tutti coloro che mi hanno sostenuto in questa difficile battaglia ho deciso di vederci chiaro e di firmare il ricorso presentato da Umberto Ranieri".

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©