Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Primarie Pd e tesseramento, venerdì Vaccaro in Procura


Primarie Pd e tesseramento, venerdì Vaccaro in Procura
25/02/2014, 09:41

È stato convocato in Procura per venerdì prossimo, il deputato lettiano Guglielmo Vaccaro. Il pm antimafia di Salerno Vincenzo Montemurro vuole sentirlo su alcuni aspetti assai poco chiari del tesseramento Pd nella provincia di Salerno. Un filone d'inchiesta nato dopo il ritrovamento, in casa di un imprenditore colluso con la camorra, di decine di tessere del Partito democratico in bianco per la campagna 2012. Perché si trovavano lì e, soprattutto, perché non facevano parte del “pacchetto” seriale destinato alla federazione provinciale? A queste domande stanno lavorando gli inquirenti.

Per una settimana circa, Vaccaro ha dormito nella sede del Pd di Salerno come forma di protesta per i presunti brogli in occasione del voto per la segreteria regionale del partito. È probabile che il pm voglia sentirlo anche su questa vicenda. A Salerno città, la candidata vincente, la renziana Assunta Tartaglione, ha ottenuto l'87% delle preferenze. Qualche mese prima, Renzi aveva raggiunto il 97% per il pre-congresso nazionale. E sempre nel feudo elettorale del sindaco-sceriffo Vincenzo De Luca.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©