Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Il giudice della Lega Pro aveva deciso per una sanzione

Pro Patria-Milan, Tosel archivia il caso


Pro Patria-Milan, Tosel archivia il caso
15/01/2013, 17:49

ROMA –  Il giudice di serie A, Gianpaolo Tosel, ha deciso per l’archiviazione sul caso di Busto Arsizio, quando cioè il Milan di Allegri decise di abbandonare il campo durante l’amichevole con il Pro Patria per i cori razzisti contro i giocatori di colore rosso neri. Decisione apppoggiata dai padroni di casa, che imitarono gli avversari.

Una squadra, infatti, non può abbandonare il campo se non su indicazione dell'arbitro. In tal caso, però, Tosel ha ragionato su una base diversa: “Gli essenziali valori dello sport e la civile convivenza escludono che possa acquisire rilevanza disciplinare un gesto di solidarietà verso un uomo vittima di beceri insulti”, ha sottolineato il giudice sportivo nel dispositivo di archiviazione.

Precedentemente, invece, il giudice della Lega Pro aveva sanzionato la Pro Patria con un turno a porte chiuse.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©