Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Procedura di emersione lavoratori extracomunitari


Procedura di emersione lavoratori extracomunitari
10/09/2012, 12:06

: Procedura di emersione di lavoratori extracomunitari. 15 settembre/15 ottobre 2012

Il Ministero dell’Interno ed il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con circolare congiunta del 7 settembre 2012,  hanno fornito le indicazioni operative sugli adempimenti della procedura di presentazione della dichiarazione di emersione del rapporto di lavoro irregolare a favore di lavoratori stranieri, da effettuare dalle ore 8.00 del 15 settembre alle ore 24.00 del 15 ottobre 2012.

I punti cardine della procedura di emersione sono:

  • soggetti destinatari: sono i lavoratori extracomunitari che, alla data del 9 agosto 2012, erano occupati irregolarmente da almeno 3 mesi e continuano ad essere occupati al momento della presentazione della domanda e che siano presenti sul territorio nazionale ininterrottamente almeno dalla data del 31 dicembre 2011;
  • pagamento del contributo forfettario di euro 1000,00 per ciascun lavoratore dichiarato: il datore di lavoro può utilizzare il modello di pagamento “ F24 Versamenti con elementi identificativi”, già disponibile  dal 7 settembre 2012, reperibile presso gli sportelli bancari e gli uffici postali ovvero scaricabile dai siti Internet del Ministero dell’Interno, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del Ministro perla Cooperazione internazionale e l’integrazione, dell’INPS e dell’Agenzia delle Entrate; negli stessi siti sono reperibili i correlati codici tributo per il versamento e le istruzioni per la compilazione del modello che dovrà contenere, oltre ai dati del datore di lavoro, anche il numero del passaporto o di altro documento equipollente del lavoratore. Le somme versate a titolo forfettario non sono ripetibili in caso di archiviazione o rigetto della dichiarazione di emersione, ovvero di mancata presentazione della stessa. 
  • modalità di presentazione della dichiarazione di emersione: dovrà essere effettuata dal datore di lavoro dalle ore 8.00 del 15 settembre alle ore 24.00 del 15 ottobre 2012, utilizzando esclusivamente le modalità informatiche, attraverso il sito Internet www.interno.gov.it., secondo le istruzioni ivi indicate. E’ importante chiarire che non sarà necessario concentrare la presentazione delle domande nella fase iniziale della procedura, in quanto non sono state fissate quote massime di ammissione.

Lo Sportello unico per l’Immigrazione pressola Prefetturariceverà automaticamente le domande dal sistema informatico del Ministero dell’Interno nel rispetto dell’ordine cronologico di ricezione. Successivamente, sarà lo stesso Sportello Unico ad attivare conla Questuraela Direzioneterritoriale del lavoro le necessarie verifiche sulla dichiarazione di emersione, convocando, quindi, le parti per il completamento della procedura.

Sono operativi protocolli d’intesa con l'Anci, le Associazioni di categoria, le Organizzazioni sindacali e i Patronati che potranno fornire assistenza per la compilazione e l’inoltro delle domande.

Il testo integrale della circolare di istruzioni è disponibile sul sito www.interno.gov.it, accessibile anche attraverso il sito della Prefettura di Caserta www.prefettura.it/caserta .

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©