Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Prime testimonianze al processo contro il premier

Processo a Berlusconi: "Ruby, Michelle ed Iris sono prostitute"


Processo a Berlusconi: 'Ruby, Michelle ed Iris sono prostitute'
02/12/2011, 14:12

MILANO - Iniziato l'esame dei testimoni nel processo che vede Silvio Berlusconi imputato di concussione e di rapporti sessuali con minori. L'ex premier è assente, impegnato a Roma per un incontro con il Presidente del Partito Popolare Europeo.
Il primo ad essere sentito è stato l'investigatore della polizia Mario Ciacci. Interrogato dal Pm Antonio Sangermano, ha raccontato di aver scoperto che, delle 33 ragazze la cui presenza è stata ai festini a luce rossa di Arcore, solo tre erano effettivamente prostitute. E cioè Karima El Marough - che aveva scelto il soprannome di Ruby Rubacuori proprio per la sua attività di prostituta - Michelle Conceiçao ed Iris Bernardi. Per provare l'attività della prima, sono state prodotte delle foto di alcuni spettacoli porno fatti nella discoteca Albikokka, di proprietà del fidanzato della ragazza, Luca Risso. Per provare quella della terza, è stata esibita una lettera, sequestrata nell'abitazione della madre della modella brasiliana, da cui si evince l'attività di prostituzione abitualmente praticata.
Al termine dell'esame il Pm ha chiesto di produrre degli elaborati telefonici di cui il teste aveva parlato; ma la difesa ha chiesto tempo per esaminarli. Purtroppo le continue richieste di rinvio della difesa stanno allungando i tempi del processo e si rischia di non poter sentire tutti i sette testimoni convocati oggi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©