Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Previsti oltre 400 testimoni e 250 parti civili

Processo Concordia: riprende il processo contro Schettino


Processo Concordia: riprende il processo contro Schettino
17/07/2013, 10:16

GROSSETO - Dopo la falsa partenza della settimana scorsa, con una apertura del processo e un immediato rinvio a causa dello sciopero degli avvocati, oggi a Grosseto è iniziato il processo per il naufragio della Costa Concordia che, nel gennaio 2012, si arenò sull'isola del Giglio, cosa che provocò la morte di 32 persone. Unico imputato è il comandante della nave, Francesco Schettino
Il processo sarà lungo, sono previsti oltre 400 testimoni (di cui 347 del Pubblico Ministero) e ci sono 250 parti civili, il che comporta un largo numero di avvocati presenti. Per questo il processo si tiene non in Tribunale, ma presso il Teatro Moderno di Grosseto.
Il processo è iniziato questa mattina, con le questioni preliminari. COme sempre accade in questi casi, ci sono le parti civili che chiedono l'esclusione a vicenda o la difesa che chiede l'esclusione di questa o quella parte civile. La difesa di Schettino ha preannunciato che riproporrà il patteggiamento, già respinto dal Gip, di una pena complessiva di 3 anni. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©