Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cassazione : Troppa emotività ambientale

Processo delitto Avetrana:Spostato da Taranto a Potenza

Soddisfazione dai legali di Sabrina Misseri

Processo delitto Avetrana:Spostato da Taranto a Potenza
12/10/2011, 16:10

Accettata la richiesta dello spostamento del processo sul delitto di Avetrana da Taranto a Potenza. Era da un po’ di tempo che si pensava a tale provvedimento  ed il si definitivo è giunto in queste ore dalla procura della Cassazione che avrebbe spiegato la decisione con la conferma della presenza di un ‘oggettiva “ emotività ambientale” nella sede processuale di Taranto.
A testimonianza di ciò le pietre lanciate durante l’arresto di Cosima Serrano e le intimidazioni mosse nei confronti di Michele Misseri costretto in questi giorni a rinchiudersi in casa.
I legali di Sabrina Misseri hanno riferito, dopo l’udienza tenutasi a porte chiuse che, la Procura della Suprema Corte, rappresentata da Gabriele Mazzotta avrebbe richiesto lo spostamento dell’inchiesta a Potenza per poter giungere al processo senza dover essere condizionati dalla evidente emotività che si muove attorno al caso Scazzi. "Si e' creato un clima ambientale che si riverbera sulla serenità del procedimento e il codice tutela questa preoccupazione". Questa l’affermazione di Franco Ceppi uno degli avvocati di Sabrina Misseri nel corso della sua requisitoria. La stessa soddisfazione alla richiesta del Pg è stata mostrata anche dall’altro legale di Sabrina, Nicola Marsiglia.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©