Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La sentenza attesa per domani

Processo Dell'Utri: iniziata la camera di consiglio


Processo Dell'Utri: iniziata la camera di consiglio
24/06/2010, 16:06

PALERMO - Ultime schermaglie, questa mattina, tra accusa e difesa nel processo d'Appello che vede imputato Marcello Dell'Utri. Il Sostituto Procuratore Generale Nino Gatto ha sottolineato come il processo sia basato su prove e documenti, non su un teorema, come invece affermato dai difensori di Dell'Utri. Ha confermato la richiesta di condanna ad 11 anni di reclusione per l'imputato e poi ha detto: "E' il potere a essere giudicato, il potere che ha cercato anche di sottrarsi al processo ingaggiando falsi pentiti. Dovete prendere una decisione storica per il nostro paese non vorrei essere nei vostri panni. Voi potete contribuire alla costruzione di un gradino, salito il quale forse, e ripeto forse, si potranno percorrere altri scalini che potranno fare accertare le responsabilità che hanno insanguinato il nostro Paese. Oppure lo potete distruggere questo gradino".
Poi è tornato sui punti che la difesa ha cercato di smantellare, sostenendo che non sono riusciti ad invalidare le prove che dimostrano il colloquio che Berlusconi e Dell'Utri ebbero a Milano con boss del calibro di Stefano Bontade, Mimmo Teresi, Vittorio Mangano e Francesco Di Carlo. Ed è ancora più netto su Mangano: "Ma quale fattore e fattore. Si trattava di assicurare protezione per evitare sequestri di persona, che in quel periodo imperversavano a Milano. E Bontade cercava di avere un collegamento con quel brillante imprenditore che stava costruendo Milano 2". Anche il patto tra Dell'Utri e i fratelli Graviano, secondo il Pg, è ampiamente provato; ed aggiunge: "Su Spatuzza sono arrivate solo ingiurie da parte della difesa del senatore Dell'Utri e niente altro".
La Difesa di Dell'Utri ha replicato sull'innocenza dell'imputato, con un intervento molto breve.
Poi la Corte è entrata in Camera di Consiglio, da cui probabilmente uscirà solo domani con la sentenza. E già questo è un indizio di quanto sia delicata la decisione, dato che di solito i processi di Appello hanno camere di consiglio abbastanza brevi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©