Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Gli spettano anche tredicesima, ferie e malattie pagate

Processo Foodora, vittoria dei rider: per il Tribunale sono dipendenti


Processo Foodora, vittoria dei rider: per il Tribunale sono dipendenti
11/01/2019, 17:56

TORINO - Ribaltando la sentenza di primo grado, la Corte d'Appello di Torino ha stabilito che i rider di società di consegna rapida come Foodora sono dipendenti a tutti gli effetti. La Corte d'Appello era stata chiamata a decidere sul ricorso di 5 ex rider della società di consegna, licenziati per aver protestato per ottenere il riconoscimento dei propri diritti. Le richieste dei cinque di essere reintegrati nel posto di lavoro e di essere risarciti per la violazione della privacy, a causa della app che avevano dovuto scaricare per lavorare e che riferiva all'azienda la loro posizione in ogni momento, sono state respinte. Ma contemporaneamente la Corte ha stabilito che ai cinque - e quindi a tutti i dipendenti della società - andava applicato il contratto del settore logistica, con pagamento dello stipendio, tredicesima compresa; concessione delle ferie; e giorni di malattia pagati. E quindi l'azienda dovrà versare le paghe arretrate e versare all'INps i relativi contributi per il periodo in cui i ricorrenti hanno lavorato. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©