Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

E' accusato di aver usato soldi pubblici illecitamente

Processo Maroni: il Pm chiede 2 anni e 6 mesi


Processo Maroni: il Pm chiede 2 anni e 6 mesi
22/03/2018, 17:53

MILANO - E' in dirittura d'arrivo il processo contro l'ex governatore della Lombardia Roberto Maroni per peculato. Il Pubblico Ministero, nella sua arringa, ha chiesto la condanna a 2 anni e 6 mesi per Maroni. Secondo l'accusa, l'ex governatore avrebbe cercato di far pagare ad Expo, tramite pressioni fatte a Giacomo Ciriello - capo della sua segreteria politica - che a sua volta doveva fare pressioni all'ex braccio destro di Giuseppe Sala, Christian Malangone, affinchè inserisse tra le spese che l'Expo doveva rimborsare quelle per la collaboratrice di Maroni, Maria Grazia Paturzo. Cosa che in realtà Maroni voleva fare perchè c'era una relazione sentimentale con la dipendente della sua segreteria. Inoltre a Maroni è stato contestato anche di aver cercato di ottenere du econtratti di lavoro, uno per la Paturzo e uno per un'altra sua collaboratrice, Mara Carluccio. 

Oltra alla condanna per Maroni, il Pm ha chiesto anche 1 anno di reclusione e 800 euro di multa per il segretario della Regione Lombardia ANdrea Gibelli, e 10 mesi di reclusione e 800 euro di multa per la Carluccio. Il processo di Malangone invece, che chiese di essere giudicato con rito abbreviato, è finito con una assoluzione in Corte d'Appello. Ma il Pm nella sua arringa ha chiesto che la sentenza venga riformata in quanto sono emerse nuove prove che smentirebbero le decisioni della Corte d'Appello di Milano. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©