Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Prima vittoria della difesa

Processo Mediaset: non acquisite le dichiarazioni di Berlusconi


Processo Mediaset: non acquisite le dichiarazioni di Berlusconi
25/01/2010, 13:01

MILANO - Il Tribunale di Milano, dopo una lunga Camera di Consiglio, ha respinto la richiesta del Pubblico Ministero Fabio De Pasquale, che aveva chiesto che nel processo per i fondi neri di Mediaset venissero acquisite le dichiarazioni rese dal Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi nel 1994 nell'ambito delle tangenti alla Guardia di Finanza e nel 1999 nell'ambito dell'inchiesta sul Consolidato Fininvest. Trattandosi di dichiarazioni rese in altri processi, i giudici hanno ritenuto che non fossero acquisibili, confermando l'opposizione della difesa. Invece sarà acquisita la memoria consegnata dal premier alle autorità nel 1999, nell'ambito di altro procedimento, perchè la Difesa non si è opposta.
Il processo di cui si parla è quello nato dall'accusa di avere creato fondi neri, attraverso l'acquisto di film negli Stati Uniti con società fittizie. In pratica, secondo l'accusa, i film venivano acquistati negli USA a 10 da società costruite nei paradisi societari ma con la proprietà riconducibile allo stesso Berlusconi; dopo di che venivano rivenduti alla Fininvest a 20 o più. In questa maniera la differenza diventava un fondo nero, oltre a consentire alla società del biscione di pagare meno tasse.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©