Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

PROCESSO MILLS, IL PM CHIEDE LA CONDANNA A 4 ANNI E 8 MESI


PROCESSO MILLS, IL PM CHIEDE LA CONDANNA A 4 ANNI E 8 MESI
18/12/2008, 09:12

David Mills va condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione, per avere mentito davanti al Tribunale ripetutamente. Questa la richiesta del Pubblico Ministero di Milano Fabio De Pasquale contro David Mills, accusato di avere intascato 600 mila dollari dal Presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi per le sue dichiarazioni menzognere in difesa del premier in due dei processi che l'hanno visto imputato: quello sulla corruzione alla Guardia di Finanza e quello sulla corruzione del Giudice Vittorio Metta, che poi stilò una sentenza favorevole a Berlusconi. Nel primo caso furono condannati due manager Fininvest; nel secondo caso è stato condannato l'avvocato ed ex Ministro di Forza Italia, Cesare Previti. E in entrambi i casi, grazie alle dichiarazioni dell'avvocato Mills, Berlusconi ha potuto essere assolto, sia pure in formula dubitativa.

Proprio per queste sue menzogne, reiterate anche in questo processo - in cui prima ha ammesso di avere intascato i soldi da Berlusconi per averlo coperto durante i processi precedenti; poi ha negato, sostenendo che i soldi, ben 600 mila euro. erano per Diego Anattasio e poi ritrattando diverse volte la storia - il Pubblico Ministero ha chiesto che all'imputato non vengano riconosciute le attenuanti generiche.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©