Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Processo Mills: la difesa chiede la prescrizione


Processo Mills: la difesa chiede la prescrizione
19/10/2009, 17:10

Udienza destinata alle arringhe difensive, quella di oggi nel processo Mills, davanti la Corte d'Appello di Milano. I legali dell'avvocato inglese di Silvio Berlusconi hanno chiesto che il processo venga dichiarato prescritto o che, in subordine, venga sentito come imputato dello stesso reato il Presidente del Consiglio italiano. Secondo i difensori, infatti, il reato non è configurabile come "corruzione in atti giudiziari" ma come "corruzione semplice"; che ha una pena massima minore e quindi anche una prescrizione minore. Ma anche volendo mantenere il reato, secondo i difensori, c'è da considerare che è sbagliato far partire il tempo di prescrizione dal momento in cui i soldi sono stati ricevuti (anno 2000); bisogna partire da quando è styata fatta la testimonianza asseritamente falsa (1998). Ragionando in questa maniera, il reato è prescritto.
I Giudici si sono riservati e hannorinviato al 27 ottobre. In quella data decideranno se ammettere la testimonianza di Berlusconi o se andranno a sentenza.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©