Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Processo Mills: PG chiede conferma condanna in Appello


Processo Mills: PG chiede conferma condanna in Appello
09/10/2009, 15:10

Si è aperto oggi il processo di Appello per David Mills, condannato in primo grado a 4 anni e 6 mesi per le false testimonianze rese nei processi in favore di Berlusconi. A sostenere l'accusa, il Procuratore Generale Laura Bertolè Viale ha chiesto di confermare la condanna dell'imputato e ha respinto le richieste avanzate dalla Difesa di "rinnovare" la fase istruttoria, con l'audizione del coimputato, il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. La Viale ha fatto notare in particolare che Berlusconi andrebbe sentito come imputato di reato connesso; in questa qualità potrebbe rifiutarsi di rispondere o potrebbe mentire senza dover temere le sanzioni che spettano ai testimoni che depongono il falso. E questo fa calare notevolmente la credibilità delle dichiarazioni che venissero rese.
Nel pomeriggio toccherà all'Avvocatira delo Stato, presente come Parte Civile per conto della Presidenza del Consiglio. Alla prossima udienza toccherà alla difesa.
SIngolare incidente, durante la requisitoria: a causa del nubifragio che si è abbattuto sulla città, c'è stato uno sbalzo di elettricità e un quadro elettrico è andato parzialmente in tilt, togliendo l'elettricità solo nell'aula di udienza per alcuni minuti. Poi tutto è tornato a posto e l'udienza è proseguita.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©