Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

PROCESSO MILLS: UDIENZA NON PARTE, PERCHE' IL PREMIER NON HA DIFENSORI


PROCESSO MILLS: UDIENZA NON PARTE, PERCHE' IL PREMIER NON HA DIFENSORI
19/09/2008, 10:09

Non 'parte' l'udienza fissata a Milano nell'ambito del procedimento che vede Silvio Berlusconi e David Mills imputati per corruzione in atti giudiziari: mancano, infatti, i difensori del premier. Assenti i legali di fiducia, Nicolo' Ghedini e Piero Longo, che nei giorni scorsi avevano fatto sapere, con una lettera inviata alla cancelleria del Tribunale, di essere impegnati alla Camera, in aula si e' presentato un collaboratore di studio, praticante ma non abilitato.

Ogni commento sulla poca serietà dimostrata dal Presidente del COnsiglio e dai suoi avvocati (deputati in Parlamento e quindi rappresentanti el popolo italiano) è lasciata all'onestà intellettuale del lettore.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©