Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Le banche pagheranno oltre 150 milioni di euro

Processo Mps: condannati a 7 anni Mussari e Vigni


Processo Mps: condannati a 7 anni Mussari e Vigni
08/11/2019, 17:28

MILANO - Il Tribunale di Milano ha condannato gli ex vertici del Monte dei Paschi di Siena per le irregolarità commesse tra il 2008 e il 2012. I principali imputati erano Giuseppe Mussari, condannato a 7 anni e 6 mesi; Antonio Vigni, condannato a 7 anni e 3 mesi; e Gian Luca Baldassarri, condannato a 4 anni e 8 mesi. 

I fatti si riferiscono a quello che successe dopo aver assorbito l'Antonveneta. Per coprire il buco che si era creato nei conti della banca, venne deciso di aprire dei derivati con la Deutsche Bank e con la banca Nomura, che però aggravarono la situazione. Per questo entrambe le banche sono state chiamate in giudizio, ad affrontare oltre 1300 parti civili. Molte sono state risarcite in sede stragiudiziale (cioè hanno raggiunto accordi separati con le banche) e si sono ritirate dal processo. Per gli altri casi, alla banca tedesca sono stati confiscati 64 milioni, oltre ai 3 milioni di euro da pagare; mentre alla banca giapponese, sono stati confiscati 88 milioni di euro, oltre alla multa di 3 milioni e mezzo. 

Gli imputati hanno annunciato ricorso in appello, dopo la condanna. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©