Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Seconda condanna per la morte dell'Ispettore di Polizia

Processo Raciti: Micale condannato a 11 anni


Processo Raciti: Micale condannato a 11 anni
22/03/2010, 15:03

CATANIA - La Corte d'Assise di Catania ha condannato ad 11 anni di reclusione Daniele Natale Micale, accusato dell'omicidio dell'Ispettore di Polizia Filippo Raciti, morto durante gli scontri nei dintorni dello stadio di Catania, durante il derby di calcio di serie A Catania-Palermo del 2 febbraio 2007. Inoltre sono state accolte integralmente anche le richieste fatte dal Pubblico Ministero in merito al risarcimento dei danni: una provvisionale di 75 mila euro ciascuno ai due figli di Raciti e alla vedova, 50 mila per il Ministero degli Interni e 25 mila per la Presidenza del Consiglio.
E così è stata condannata un'altra persona per quella morte. Il rapporto dei Ris dei Carabinieri - che dimostrava che la morte di Raciti era stata provocata da una improvvida retromarcia di un poliziotto, che aveva colpito l'ispettore a bassa velocità, ma sufficiente a provocargli la ferita mortale al fegato - è stato inficiato; ed adesso si condannano due ragazzi, quando ci sono prove a loro discolpa, come la non compatibilità tra l'oggetto che secondo l'accusa avrebbe provocato la ferita e le ferite sul corpo riscontrate nell'autopsia.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©