Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sono continuate le eccezioni difensive

Processo Ruby: la ragazza cambia il quarto avvocato

Secondo Ghedini, conti correnti sono corrispondenza privata

Processo Ruby: la ragazza cambia il quarto avvocato
06/06/2011, 16:06

MILANO - Seconda udienza per le eccezioni difensive per gli avvocati di SIlvio Berlusconi. Oggi il grosso dell'intervento si è incentrato sull'incostituzionalità degli accertamenti bancari effettuati. Infatti, secondo il difensore del premier, avvocato e deputato del Pdl Nicolò Ghedini, i movimenti dei conti bancari sono equiparabili ad una corrispondenza privata tra il correntista e la banca stessa. DI conseguenza i magistrati, prima di fare questi accertamenti, da cui risultano tutti i pagamenti fatti dal premier per le ragazze che si prostituivano ad Arcore nei bunga bunga, avrebbero dovuto chiedere l'autorizzazione alla Camera dei Deputati, come previsto dalla Costituzione che tutela anche la corrispondenza privata dei parlamentari.
Intanto una novità che riguarda Karima El Maghroub, alias Ruby Rubacuori. Ha cambiato avvocato per la quarta volta. Dopo Luca Giuliante, Massimo Dinoia e Paola Boccardi, ora tocca ad Egidio Verzini, del foro di Verona. QUando i cronisti gli hanno fatto notare che è dello stesso foro dell'avvocato di Lele Mora, Verzini (che fino al 2007 non era certo un principe del foro a Verona, detto per esperienza personale di chi andava lì tutti i giorni, ndr) ha negato che ci fosse un rapporto spiegando: "SOno ben conosciuto dalle mie parti".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©