Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Conseguenza ricorso in Cassazione per legittima suspicione

Processo Ruby: rinvio del processo al 22 aprile


Processo Ruby: rinvio del processo al 22 aprile
25/03/2013, 16:30

MILANO - Il Tribunale di Milano ha accolto la richiesta, presentata dai legali di Silvio Berlusconi, di rinviare il processo Ruby al 22 aprile. In questo processo l'ex premier deve rispondere di concussione e prostituzione minorile. 
La richiesta è stata motivata con quanto prescrive le legge del 2003, approvata dal governo Berlusconi, che ha modificato l'istituto dello spostamento dei processi per legittima suspicione. La legge prevede infatti che im caso di ricorso (e Berlusconi l'ha fatto, chiedendo lo spostamentop a Brescia) i processi debbano interrompersi prima di iniziare la fase della requisitoria del Pm. Ed è esattamente questo il punto in cui si trova il processo Ruby. 
E sicuramente non è l'ultimo rinvio che Berlusconi chiederà: tra il 20 e il 30 aprile dovrebbero iniziare le prime sedute per le votazioni del nuovo Presidente della Repubblica; ed è facile immaginare che invocherà per questo il legittimo impedimento. E intanto la prescizione corre, corre, corre...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©