Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

PROCESSO THYSSENKRUPP, 22 GENNAIO TELECAMERE IN AULA


PROCESSO THYSSENKRUPP, 22 GENNAIO TELECAMERE IN AULA
15/01/2009, 16:01

Le telecamere entreranno al processo ThyssenKrupp. La Corte d'Assise di Torino, dopo una lunga camera di consiglio, ha deciso di accogliere le numerose richieste presentate da emittenti Tv. L'udienza di oggi è stata aggiornata al 22 gennaio quando verranno discusse una serie di questioni preliminari.
I giudici hanno dato il via libera alle telecamere perché - come si legge nell'ordinanza - il processo ha ''oggettive caratteristiche di rilevante interesse sociale'' sia per la materia trattata sia per la gravita' dei reati contestati (l'omicidio volontario all'amministratore delegato e l'omicidio con colpa cosciente per altri cinque dirigenti).

E' ''doveroso'' permettere ai cittadini di conoscere e vedere lo svolgimento delle udienze ma - ha aggiunto la Corte - per evitare che le telecamere creino inconvenienti verranno collocate tutte insieme in un punto preciso dell'aula. A favore delle telecamere si era pronunciata la pubblica accusa: la pm Francesca Traverso, citando tra l'altro il processo Cusani e il processo Andreotti e facendo riferimento a casi di cronaca piu' recenti, aveva fatto presente che ''l'autorizzazione è stata concessa in passato per vicende in cui l'attenzione del pubblico aveva connotazioni morbose, non come in questo caso, dove l'interesse e' concentrato sui reati e non sugli imputati''.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©