Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Professori e Verdi: "Salviamo ultimi esemplari di capre napoletane"


Professori e Verdi: 'Salviamo ultimi esemplari di capre napoletane'
04/11/2010, 12:11


NAPOLI - "Se non interverranno le istituzioni o dei privati - dichiarano il Professore Universitario di Veterinaria Vincenzo Peretti ed il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - entro un mese si potrebbero estinguere le caprette napoletane. Infatti 20 degli ultimi esemplari saranno mandati a breve al macello da un fattore che non può piu' permettersi di mantenerle se non troveranno un luogo alternativo dove essere ospitate". "Secondo la FAO - continuano Peretti e Borrelli - la razza è inserita nella categoria “in pericolo”. Allevata in provincia di Napoli (pendici del Vesuvio e dei Monti Lattari) è ridotta oggi a meno di 100 esemplari in purezza distribuiti in pochi allevamenti composti da 10 - 20 capi. Presenta particolari aspetti fenotipici, quali: profilo montonino, pelo corto, orecchie lunghe e pendenti, mantello di colore nero con aree limitate rosso-chiaro (area vesuviana), oppure rosso scuro con zone più chiare (area Monti Lattari)". Venerdì 5 Novembre alle 11 presso il Gambrinus docenti della facoltà di Veterinaria e animalisti lanceranno l' appello pubblico per salvare gli ultimi esemplari della capra di razza napoletana.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©