Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Professori fannulloni ateneo di Genova, il parere dell'Italia dei Diritti


Professori fannulloni ateneo di Genova, il parere dell'Italia dei Diritti
17/12/2009, 15:12


GENOVA - "Oltre a pubblicare notizie sull'improduttività questo è uno di quei casi nei quali bisognerebbe anche penalizzare i soggetti coinvolti". Questa è stata la dichiarazione di Antonella Silipigni, responsabile per la città di Genova dell'Italia dei Diritti, riguardo alla notizia che il 14% dei docenti universitari del capoluogo ligure risulta improduttivo nel campo della ricerca. Di fatto i 214 insegnanti chiamati in causa, negli ultimi 5 anni, non sarebbero arrivati a pubblicare nemmeno 2 articoli scientifici a testa. "E' necessario approfondire quali sono le condizioni lavorative - ha continuato l'esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro - poiché ogni settore accademico è composto da molte persone. E' troppo semplice dare la colpa ai soli precettori, bisogna anche vedere se sono stati incentivati all'impegno nello studio e questo riporta il discorso ad una accusa più ampia dell'intero sistema scolastico".Altrettanto duro è Cesare De Sessa, viceresponsabile per la Scuola e l'Istruzione dell'Italia dei Diritti che ha dichiarato:"La vicenda può forse sorprendere l'opinione pubblica ma non chi conosce l'università dal suo interno e in particolar modo le forme di assunzione dei suddetti luminari. Non rispettando i criteri di meritocrazia nel reclutamento, a lungo termine si genera una condizione tale da formare sacche di incompetenza e ignoranza - conclude - che possono dar luogo soltanto a problemi all'interno del tessuto sociale già logorato dai continui soprusi contro l'istruzione".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©