Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’allerta meteo della Protezione Civile regionale

Prosegue la bolla di calore in Campania


.

Prosegue la bolla di calore in Campania
06/08/2013, 13:02

NAPOLI - La Protezione civile della Regione Campania, guidata dall'assessore Edoardo Cosenza, ha comunicato che l'ondata di calore già in atto proseguirà almeno fino a venerdì prossimo. Le massime nelle ore più calde potranno sfiorare i 40 gradi, mentre durante la notte, quando le minime si manterranno al di sopra dei 25 gradi, i tassi di umidità potranno superare il 90%. La Sala Operativa regionale della protezione civile ha inviato a tutti i sindaci ed enti competenti l’invito a mantenere le procedure in questi casi soprattutto per le fasce più fragili della popolazione come bambini e anziani. La raccomandazione è sempre la stessa: non esporsi al sole o praticare attività sportive nelle ore più calde. Soggetti particolarmente a rischio i cardiopatici, gli anziani e i più piccoli. Sul versante incendi la protezione civile ha lanciato l’allarme vigilanza del territorio per la possibilità di inneschi naturali dovuti alle torride condizioni climatiche e alle concentrazioni solari. Per queste circostanze la sala operativa ha disposto un maggiore monitoraggio del territorio campano, da sempre oggetto di incendi di grandi dimensioni soprattutto in questo periodo.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©